MONOMI

In queste schede puoi trovare qualche definizione e l'enunciazione di alcune semplici regole.

Definizione

MONOMIO: è un'espressione algebrica formata da un coefficiente (numero reale) e da una parte letterale in cui compaiono soltanto moltiplicazioni e potenze intere.
Il monomio può rappresentare una funzione in cui tutte le lettere sono variabili ( nel senso che ad ogni lettera si può sostituire un numero reale ).

Esempi di Monomi monomio
Coefficiente monomio
Parte letterale monomio NON NE HA

Un monomio senza parte letterale viene detto costante (4 è una costante); 0 è il monomio nullo.
Si dice che un monomio è in forma normale se viene espresso con un solo coefficiente che moltiplica delle lettere (scritte in ordine alfabetico) ognuna delle quali compare una sola volta con un determinato esponente. Tutti i monomi proposti in precedenza sono in forma normale, mentre il successivo non lo è:
monomio Si dovrebbe scrivere sotto questa forma:
monomio

   © Edizioni MANNA - Tramontano Francesco Paolo
Send e-mail.